INFORMATIVA SULL’IMPIEGO DI RISORSE PUBBLICHE

Il Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33, “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche Amministrazioni”, stabilisce l’obbligo di pubblicazione nei siti istituzionali delle pubbliche amministrazioni dei documenti, delle informazioni e dei dati concernenti l’organizzazione e l’attività delle pubbliche amministrazioni, cui corrisponde il diritto di chiunque di accedere ai siti direttamente ed immediatamente, senza autenticazione ed identificazione.

Confidi per le Imprese in qualità di gestore di misure agevolative a valere su risorse pubbliche, rientra nell’ambito soggettivo di applicazione del D. Lgs. n. 33/2013 ai sensi dell’art. 2-bis, comma 3, in quanto ente di diritto privato che svolge attività di interesse pubblico così come previsto della Delibera ANAC n. 1134. Di conseguenza è tenuto al rispetto degli adempimenti in materia di trasparenza previsti , limitatamente all’attività di pubblico interesse svolta.

L’obbligo di pubblicazione riguarda tutti gli atti di concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese e comunque di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati, di importo superiore a mille euro.

RIFERIMENTI NORMATIVI

Si elencano le principali fonti normative attraverso le quali vengono concesse le misure agevolative su risorse pubbliche concesse.

PROCEDIMENTI

ATTI DI CONCESSIONE

In adempimento degli oneri inerenti la Trasparenza previsti, nella presente sezione sono pubblicati i dati, le informazioni e i documenti oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente.

ATTI DI CONCESSIONE

AGEVOLAZIONI IN CONTO GARANZIA

Concessioni del 15/10/2018

Concessioni del 5/12/2018

Concessioni del 21/12/2018

Concessioni del 20/02/2019

AGEVOLAZIONI IN CONTO INTERESSI

Concessioni del 15/10/2018

Concessioni del 5/12/2018

Concessioni del 21/12/2018

Concessioni del 20/02/2019

ACCESSO CIVICO

L’Accesso civico   consente a chiunque di accedere a dati, documenti e informazioni delle pubbliche amministrazioni senza necessità di dimostrare un interesse qualificato (Art. 5, D.Lgs. 33/2013) e si distingue tra interesse civico semplice e generalizzato

L’ accesso civico “semplice” (ex comma 1, art. 5, d.lgs. 33/2013 ) riguarda i soli atti, documenti e informazioni nel caso della mancata pubblicazione richiesta.

L’accesso civico generalizzato (ex comma 2, art. 5, d.lgs. 33/2013) è il diritto di accedere ai dati e ai documenti  ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria, nel rispetto dei limiti previsti dalla normativa

ACCESSO CIVICO
© Copyright 2019 Teknologica Srl - Privacy Policy